Il trattamento dei conflitti


Anche la medicina ufficiale, attualmente, riconosce che la causa delle malattie risiede in uno stato emotivo negativo persistente , che possiamo definire CONFLITTO.

Ma come è possibile che un conflitto persistente possa determinare la comparsa di una malattia ?

Non riuscendo a risolvere razionalmente il conflitto in atto, l'organismo sviluppa una patologia a carico di uno più organi che, biologicamente, hanno una funzione simile.

Ad esempio se il nostro territorio viene costantemente "invaso", in questo caso l'organo che biologicamente è deputato, nei mammiferi, a marcare il territorio, è la vescica; di conseguenza si potrebbero sviluppare delle cistiti ricorrenti.

Quindi il corpo ci vuole indicare quale è il conflitto presente.

Con la cromopuntura si possono regolare i conflitti, in modo da poterli comprendere e quindi superare.

Nel momento in cui comprendiamo il conflitto, il sintomo scompare.

#conflitto #malattia #cromopuntura

44 visualizzazioni

Dott.ssa Cinzia Maria Zurra - Medico Chirurgo 

Viale Rimembranze 5 20844 Triuggio (MB)

Iscrizione Ordine dei Medici e Chirurghi Monza e Brianza  n. 1733

PIVA 00675390967

created with Wix.com