1d693775a048f29aca42cfa69d5d6db

Dott.ssa Cinzia Maria Zurra - Medico Chirurgo 

Viale Rimembranze 5 20844 Triuggio (MB)

Iscrizione Ordine dei Medici e Chirurghi Monza e Brianza  n. 1733

PIVA 00675390967

Dott.ssa Cinzia Maria Zurra

Medicina Naturale Nutrizione Cromopuntura  Medicina Estetica 

OGNI COSA AVVIENE CONFORME NATURA

Ippocrate di Coo

SERVIZIO DI CONTINUITA' ASSISTENZIALE

( ex Guardia Medica)

Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica)
Il Servizio assicura nelle ore notturne, nei giorni prefestivi e festivi, la continuità dell'assistenza sanitaria fornita dal Medico di Medicina Generale e dal Pediatria di Famiglia. Vengono garantite le prestazioni sanitarie che richiedono l'intervento di un medico e per le quali non è possibile attendere sino all’apertura dell’ambulatorio del proprio medico curante.

 

Il Servizio è disponibile durante le seguenti fasce orarie:
     - nei giorni feriali: dalle ore 20.00 alle ore 8.00
     - il sabato: dalle ore 8.00 alle ore 8.00 del lunedì successivo
     - i giorni prefestivi: dalle ore 8.00 del giorno prefestivo alle ore 8.00 del giorno      successivo al giorno festivo

 

Visite ambulatoriali:


I Medici di Continuità Assistenziale garantiscono le visite ambulatoriali nelle seguenti fasce orarie:
- ore notturne: dalle ore 20.30 alle ore 24.00
- nei diurni del sabato, domenica, festivi e prefestivi: dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

 

Come chiamare li Servizio di Continuità Assistenziale


Il cittadino può contattare telefonicamente il servizio di Continuità Assistenziale componendo il numero 

840 500 092 (con addebito fisso alla risposta) e dovrà fornire all'operatore della Centrale Operativa le seguenti informazioni: nome, cognome, età, indirizzo e n° di telefono. Successivamente il medico contatterà telefonicamente l'utente per poter definire l’intervento più opportuno, ovvero:

  • Fornire un consiglio telefonico,
  • Invitare il paziente nella sede della Continuità Assistenziale più vicina per una visita medica ambulatoriale,
  • Concordare una visita medica domiciliare.

Il Medico di Continuità Assistenziale a seguito della visita medica può:

  • Prescrivere farmaci per terapie non differibili in quantità sufficiente per una copertura massima di 3 giorni;
  • Redigere certificazioni di malattia relativamente al turno del Servizio di Continuità Assistenziale, nei giorni prefestivi e festivi, nei casi di assoluta necessità e con validità massima di tre giorni;
  • Attivare il Servizio di Emergenza Urgenza (112);
  • Disporre, qualora ritenuto opportuno, il ricovero ospedaliero;
  • Redigere esclusivamente le constatazioni di decesso (la certificazione ISTAT viene effettuata dal medico curante che è a conoscenza della storia clinica del paziente)

 

Il numero del Servizio di Emergenza Urgenza è il 112

 

Desidero contattare il servizio antiveleni più vicino

I centri antiveleni sono centri per l'informazione sui pericoli tossici di tutti i prodotti medici, industriali e naturali esistenti.
Il loro ruolo è quello di informare i professionisti della salute e il pubblico nonché di fornire loro assistenza telefonica sulla diagnosi, la gestione e il trattamento dei casi di avvelenamento.

 

Importante in caso di avvelenamento:

Non faccia bere latte alla persona avvelenata! Non faccia vomitare la persona! Questo è sconsigliato e talvolta può risultare molto pericoloso. 
L'efficienza del servizio di soccorso che riceverà dipenderà dalla precisione della Sua chiamata..

 

Se un prodotto nocivo è entrato in contatto con gli occhi o la pelle, risciacqui immediatamente e accuratamente per diversi minuti con acqua pulita.

In caso di fuoriuscita di gas irritante o tossico in un luogo chiuso, arieggiare bene il locale.

 

Cosa devo dire?
Fornisca il Suo nome

Fornisca il numero di telefono dal quale sta chiamando

 L'indirizzo preciso (zona della città, nome del luogo, via, numero civico, ecc.)

 Spieghi l'accaduto

Fornisca l'età della vittima o delle vittime, il loro peso e la loro altezza.

Dica se è stato un incidente, un tentativo di suicidio, un incidente che ha coinvolto più di una persona, ecc.

Fornisca il nome dei prodotto (o dei prodotti) che ha causato l'avvelenamento (tenga la confezione, le istruzioni per l'uso e il foglietto illustrativo del farmaco a disposizione, o raccolga queste informazioni in loco).

Dica a che ora e in quale quantità è stato ingerito o inalato il prodotto (tempo di esposizione)

.
Aspetti di ricevere istruzioni. ​

Inizio

Per informazioni

Create Website | Free and Easy Website Builder